Posted on Lascia un commento

Come scegliere l’hosting web giusto (per te)

La giusta scelta dell’hosting provider rappresenta una delle decisioni più importanti per il successo di un sito web e la salute mentale di chi lo gestisce!

Come orientarsi tra la pletora di offerte che affollano il web?
Le possibilità sono molteplici, ma cercherò di fornire dei capisaldi non troppo tecnici su cui fondare una scelta sensata.

Cos’è lo hosting web?

Prima di tutto chiariamoci sui termini.
Diamo per scontato che tu sappia cosa è un nome a dominio (per es. www.pincopallino.com). Se pensiamo a un dominio come l’indirizzo della tua abitazione, possiamo dire che l’hosting è l’edificio stesso, la casetta dove risiedono tutti i dati che compongono il tuo sito web.

Quali esigenze?

La prima cosa è mettere a fuoco le tue esigenze: se devi sviluppare un sito amatoriale e condividerlo con parenti e amici è un conto, ma realizzare un sito professionale che contribuisca a portare avanti il tuo business, che ti faccia guadagnare, è un altro… allora avrai bisogno di un servizio di hosting professionale assistito.

Windows vs. Linux

Molti sviluppatori preferiscono un server Linux a un server Windows, ci sono un sacco di buone ragioni per questa scelta, ti basti sapere che generalmente un server Windows è più costoso… e il fatto che tu usi Windows sul tuo PC non non implica che la stessa scelta per un server web sia più naturale e conveniente…

Il piano adatto alle tue esigenze

Di quanto spazio hai bisogno, e quanta banda saranno necessari per il tuo sito web? Si tratta di un sito statico, con poche paginette o un sito dinamico, come un blog, con articoli nuovi ogni giorno, downloads, immagini, video…
L’importante è scegliere un servizio di hosting che ti dia la possibilità di aumentare, o perché no, ridefinire, spazio e banda in base alle tue esigenze.

Affidabilità

Qualunque sia poi il pacchetto scelto, l’affidabilità del servizio rappresenta il fattore determinante per il successo della tua scelta.
Ci sono un sacco di volponi lì fuori sul web pronti ad adescarti con le migliori caratteristiche e le migliori offerte, ma quando poi i nodi vengono al pettine le risposte sono spesso inadeguate (penso a crash o downtime del server).
La tempestività e la professionalità nel far fronte alle tue richieste rappresentano un fattore molto importante, come importante è avere a disposizione un servizio di back-up che ti consenta di riportare, in caso di problemi, il sito a uno stato precedente.
Da non trascurare, inoltre, la presenza di filtri antispam e antivirus, perché non vuoi che il tuo sito venga attaccato da hackers o spammers vero?

Assistenza

Un buon supporto tecnico via telefono, e-mail o ticket system rappresentano un fattore determinante nella scelta del tuo hosting provider: sapere di avere a disposizione uno staff di persone tecnicamente competenti e non dei semplici rivenditori (che magari sanno come vendere, ma non come risolvere i tuoi problemi), rappresenta un fattore molto rassicurante.

Hosting perfetto: una chimera?

In generale dubito che possa esistere la società di hosting “perfetta” in assoluto, ma puo esserci il provider “perfetto per te”. Non necessariamente, anche se sei disposto a pagare grosse cifre, è garantito un servizio adatto alle tue esigenze: un prezzo alto non sempre è sinonimo di qualità.
D’altro canto non si può pretendere di avere un servizio al top pagando, per dire, 3 euro al mese…
Probabilmente, la scelta migliore, alla fine, rappresenterà un giusto compromesso tra prezzo, affidabilità e caratteristiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *